Effetto di vino rosso su salute

vino rosso su saluteIncoraggiare il consumo di alcol può suscitare stupore soprattutto se si aggiunge che l’azione positiva si ottiene solo attraverso il bere sistematico. È noto che tale consumo è la strada migliore per la dipendenza, ma questo non si applica al vino rosso. Vino, naturalmente, è una bevanda alcolica e pite in eccesso può portare alla dipendenza, così come al danno di alcuni organi, ma il vino è anche succo di frutta e l’intera essenza contenuta in loro a seguito di processi di maturazione al sole e Assorba i minerali dal terreno fertile.

Vino rosso e le sue proprietà di salute sono stati conosciuti per secoli, ma per l’uomo favorevole e la sua ustrojowi e non danno dovrebbe essere bevuto sistematicamente nella quantità di 1-2 bicchieri al giorno, dopo un pasto e dovrebbe essere vino asciutto. Consumare quantità crescenti, o sensazione di malessere e segnali negativi dal corpo, sono il primo segno per fermare il trattamento. La ricerca indica, tuttavia, che questi bevitori regolari vivono più a lungo e meno probabilità di ammalarsi.

Il vino è una ricchezza di polifenoli

L’effetto positivo del vino rosso sulla salute è utilizzato nel trattamento di molte malattie. Il vino rosso contiene polifenolo e flavonoidi, che ha un impatto positivo sul sistema cardiaco e circolatorio, previene l’infarto del miocardio, coaguli di sangue, migliora la circolazione cardiaca, impedisce blocchi venosi e migliora la flessibilità vascolare. I polifenoli mostrano anche anti-cancro e gli effetti antiaterosclerotici. Bloccano lo sviluppo delle condizioni infiammatorie nel corpo e abbassare il livello di colesterolo cattivo nel sangue. I polifenoli hanno proprietà uodparniające attraverso l’attivazione e il rafforzamento del sistema immunitario, e agendo negativamente sulla capacità dei microbi di sopravvivere, ma anche prevenire le malattie. Grazie al resveratrolo nella sostanza del vino, consumando una bevanda compensa il rischio di sviluppare il cancro gastrointestinale superiore

Il vino è un rilassante e rilassante

Il vino si rilassa mentre allevia lo stress, colpisce positivamente il lavoro del sistema nervoso, e migliorando l’umorismo indirettamente colpisce anche l’inibizione del processo di formazione di varie malattie della civiltà. Il vino funge anche da agente naturale ipnotico.

Il vino stimola i processi digestivi e accelera il metabolismo

Il vino rosso ha un buon effetto sul sistema digerente. Da un lato, accelerare la secrezione di succo gastrico influenza il tasso di digestione, migliora l’appetito, colpisce positivamente il lavoro intestinale, e quindi migliora l’assorbimento di nutrienti e minerali. Alcune sostanze favoriscono la produzione di bile e riducono il rischio di calcoli biliari.

Il vino agisce su tutto il sistema circolatorio!

Alto contenuto di potassio ha un effetto positivo sui livelli di pressione sanguigna e acetilsalicilico acidi sottili. Inoltre evitare che i polifenoli vengano pressurizzati.

Bere vino può inibire i giovani e respingere lo spettro dell’osteoporosi

Nelle persone anziane, il vino rosso ha un effetto positivo sul processo di decalcificazione ossea, impedendo l’osteoporosi. Il vino rosso che viene consumato giornalmente per pranzo permette l’efficienza mentale di rimanere, e gli antiossidanti ritardano l’invecchiamento della pelle, prolungando così i giovani. Previene anche l’aterosclerosi e combatte i radicali liberi grazie agli antiossidanti ivi contenuti. La bevanda contiene anche magnesio, potassio e calcio, ferro, aminoacidi, acidi organici, tra cui l’aspirina, che è una popolare aspirina, fibra solubile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *